Bibliografia

  • ANNALES PLACENTINI = Annales Placentini Gibellini, in Monumenta Germaniae Historica Scriptores, XVIII, ed. G. H. Pertz, Hannover 1863, pp. 457–581.
  • ANSANI 2006 = M. Ansani, Edizione digitale di fonti diplomatiche: esperienze, modelli testuali, priorità, in «Reti Medievali – Rivista», VII, 2006, 2.
  • BALLETTO 2006 = L. Balletto, Geo Pistarino e le fonti. Un progetto incompiuto: l’edizione critica del Codice Pelavicino, in «Memorie dell’Accademia Lunigianese G. Capellini» LXXIX (2009), pp. 57–76.
  • BERNOLDUS = Bernoldi, Chronicon, in Monumenta Germaniae Historica Scriptores, V, ed. G. H. Pertz, Hannoverae 1844, pp. 385–467.
  • BLANKE 2014 = T. Blanke, E. Pierazzo, P. A. Stokes, Digital Publishing Seen from the Digital Humanities, in «Logos», 25/2 (2014), pp. 16–27.
  • BÖHMER 1931 = J. F. Böhmer, Regesta chronologico-diplomatica regum atque imperatorum Romanorum inde a Conrado I. usque ad Henricum VII. Die Urkunden der römischen Könige und Kaiser von Conrad I. bis Heinrich VII. (911 – 1313) in kurzen Auszügen mit Nachweisung der Bücher, wo solche abgedruckt sind, Frankfurt a. M. 1831.
  • BRIQUET 1923 =  C.-M. Briquet, Les filigranes. Dictionnaire historique des marques du papier, 4 volumes, Paris 1907, 2a ed. Leipzig 1923, anche on line
  • BROOK-PAVONI 1984 = L.L. Brook e R. Pavoni, Tavola XXVI. Obertenghi di Massa e Parodi, in Genealogie medievali di Sardegna, Cagliari-Sassari 1984.
  • CALLERI 1997 =  Le carte del monastero di San Siro di Genova (952 – 1224), a cura di M. Calleri, Genova 1997.
  • CALLERI 2003 = Codice diplomatico del monastero di Santo Stefano di Genova (965-1200), a cura di Marta Calleri, Genova 2003.
  • CONTI 1979-1988 = Corpus statutorum lunigianensium, a cura di M.N. Conti, 3 voll., La Spezia 1979-1988.
  • CONTI 1988 = N. Conti, Le carte anteriori al 1400 nell’archivio malaspiniano di Caniparola nel repertorio del 1760, Pontremoli 1988.
  • CONTI 1960 = N. Conti, Gli statuti quattrocenteschi di Nicola, in “Memorie dell’Accademia Lunigianese di Scienze e Lettere ‘G. Capellini’”, XXXI (1960), pp. 183–284.
  • COSTAMAGNA 1970 = G. Costamagna, Il notaio a Genova tra prestigio e potere, Roma 1970
  • COSTAMAGNA 1972 = G. Costamagna, Studi di paleografia e di diplomatica, Roma 1972
  • DEGL’INNOCENTI 2007 =  E. Degl’Innocenti, Il Progetto di digitalizzazione dei Plutei della Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze, in «Digitalia. Rivista digitale dei beni culturali», 1 (2007), pp. 103-114.
  • DEKHTYAR 2006 = A. Dekhtyar et alii, Support for XML markup of image-based electronic editions, in «International Journal on Digital Libraries»,  6 (2006), pp. 55-69.
  • FALCO 1916 = Le carte del monastero del Tino, I (1050-1220), a cura di G. Falco, Pinerolo 1916.
  • FALCO – PISTARINO 1955 =  G. Falco – G. Pistarino, Il cartulario di Giovanni di Giona di Portovenere (sec. XIII), Depultazione Subalpina di Storia Patria, CLXXVII, Torino, 1955.
  • FERRETTO 1901 = Ferretto, Codice diplomatico delle relazioni tra la Liguria, la Toscana e la Lunigiana ai tempi di Dante, in “Atti della Società Ligure di Storia Patria”, XXXI, fascicoli I e II (1901, 1903).
  • FERRETTO 1909 = Ferretto, Documenti genovesi di Novi e Valle Scrivia, in “Bollettino Storico Bibliografico Subalpino”, LI -LII (1909).
  • FHP = Guido Da Vallecchia, Historiae Pisanae fragmenta, Rerum italicarum Scriptores, ed. L. A. Muratori, XXIV, Mediolani 1738, coll. 673-694.
  • FINELLI 2015 = M. Finelli, Breve storia di Sarzana, Pisa 2015
  • FORMENTINI 1922 = U. Formentini, Una podesteria consortile nei secoli XII e XIII (Le terre dei Bianchi), in “Giornale Storico della Lunigiana”, XII (1922), pp. 195-224.
  • FORMENTINI 1970 = U. Formentini, La pieve di Soliera, in “Giornale Storico della Lunigiana e del territorio lucense”, n.s., XXI (1970), pp. 5–19 (postumo).
  • FORMENTINI 1936 = U. Formentini, Micaur–a (Georg.Cyprii 533), in Atti del V Congresso Internazionale di Studi Bizantini, Roma 1936, pp.167-175.
  • FRANCHI LALLAI 2000 = G. Franchi e M. Lallai, Da Luni a Massa Carrara – Pontremoli. Il divenire di una diocesi fra Toscana e Liguria dal IV al XXI secolo, Modena-Massa 2000.
  • FREGGIA 1989 = I documenti dell’Archivio Capitolare di Sarzana dal 1095 al 1776, ed. E. Freggia, La Spezia 1989
  • GENTILI 1988 = Gentili, Nicola in Val di Luni, in “Biblioteca de Le Apuane”, XIII (1988), pp. 9–15.
  • GENTILI 2000 = E.  Gentili, Falcinello. Origini, sviluppo e decadenza di un piccolo comune della Lunigiana, Agorà 2000.
  • HPM Chartarum = Historiae Patriae Monumenta, Chartarum, Torino 1853.
  • HÜBNER 1893 = R. Hübner, Gerichtsurkunden der fränkischen Zeit. 2., in “Zeitschrift der Savigny-Stiftung für Rechtsgeschichte: Germanistische Abteilung”, 14 (1893).
  • KIERNAN 2007. K. Kiernan, Electronic Textual Editing: Digital Facsimiles in Editing, http://www.tei-c.org/About/Archive_new/ETE/Preview/kiernan.xml (visitato il 09/01/2015)
  • LIBRI IURIUM = I libri Iurium della Repubblica di Genova
    I.  I libri Iurium della Repubblica di Genova. Introduzione, ed. A. Rovere e D. Puncuh, Roma 1992;
    I.1. I libri Iurium della Repubblica di Genova, ed. A. Rovere, Roma 1992;
    I.2  I libri iurium della Repubblica di Genova, ed. D. Puncuh, Genova 1996;
    I.3 I libri iurium della Repubblica di Genova, ed. D. Puncuh, Genova 1998;
    I.4 I libri Iurium della Repubblica di Genova, ed. S. Dellacasa, Roma 1998;
    I.5 I libri Iurium della Repubblica di Genova, ed. E. Madia, Roma, 1999;
    I.6 I libri Iurium della Repubblica di Genova, ed. M. Bibolini, Roma 2000.
  • LÜNIG 1725 = Codex Italiae Diplomaticus, ed. J.C. Lünig, Francoforte & Lipsia 1725.
  • LUPO GENTILE 1912 = M. Lupo Gentile, Il regesto del Codice Pelavicino, in «Atti della Società Ligure di Storia Patria», XLIV, 1912.
  • MANARESI 1931 = C. Manaresi, Diplomatica in Enciclopedia Italiana Treccani, Milano 1931.
  • MAZZINI 1914 = U. Mazzini, Correzioni critiche di alcune date del Regesto del Codice Pelavicino, Genova 1914.
  • MGH DD FI = Die Urkunden Friedrichs I (Friderici I diplomata) 1181-1190 , eds. H. Appelt, Hannover 1975-1990
  • MGH DD HIII = Die Urkunden Heinrichs III (Heinrici III. Diplomata), eds. Harry Bresslau e Paul Fridolin Kehr, in Monumenta Germaniae Historica. Diplomata, V, Berlin 1931.
  • MGH CONST IV = Constitutiones et acta publica imperatorum et regum inde ab a. MCCXCVIII usque ad a. MCCCXIII (1298-1313), ed. J. Schwalm, 2 vols, Hannoverae, Lipsiae,1906-1908.
  • MONTORZI 1991 = Montorzi, Diritto feudale nel basso medioevo, Torino 1991.
  • MURATORI 1738 = L. A. Muratori,Antiquitates Italicae medi aevii, Mediolani 1738-1742.
  • MURATORI 1773 = L. A. Muratori,Antiquitates Italicae medi aevii, Mediolani 1773-1780.
  • NERI 1882 = A. Neri, La cucina del vescovo di Luni, in “Giornale ligustico di archeologia, storia e letteratura”, IX (1882), pp.161–169.
  • NOBILI 1985 = M. Nobili, L’abbazia di Polirone e le famiglie signorili lunigianesi, in L’Italia nel quadro della espansione europea del monachesimo cluniacense. Atti del convegno internazionale di storia medievale (Pescia, 26-28 novembre 1981), Cesena 1985, pp. 173-186; ora anche in NOBILI 2006, pp. 385-407.
  • NOBILI 1987 = M. Nobili, Signorie e comunità nella Lunigiana orientale fra XII e XIII secolo, in Alle origini della Lunigiana moderna. Settimo centenario della redazione del Codice Pelavicino (1287-1987). Atti del convegno, La Spezia 1990, pp. 63-90 – numero monografico di «Memorie dell’Accademia di Scienze e Lettere ‘G. Capellini’», LVII-LVIII (1987-88); ora anche in NOBILI 2006.
  • NOBILI 1992 = M. Nobili, I signori di Buggiano in Lunigiana, in Signori e feudatari nella Valdinievole dal X al XII secolo. Atti del convegno, Buggiano 1992, pp. 133–155, ora anche in Nobili, 2006.
  • NOBILI 1997 = M. Nobili, Le signorie territoriali degli Obertenghi in Lunigiana, in La signoria rurale nel medioevo italiano, I, a cura di A. Spicciani e C. Violante, Pisa 1997 pp. 19-37; ora anche in NOBILI 2006.
  • NOBILI 2001 = M. Nobili, Il termine capitanei in due documenti lunigianesi degli inizi dei secoli XII e XIII, in La vassallità maggiore nel Regno Italico: l’ordo feudale dei capitanei (secoli XI-XII). Atti del convegno, a cura di A. Castagnetti, Verona 2001 pp. 285-299; ora anche in NOBILI 2006.
  • NOBILI 2005 = M. Nobili, Le ‘malae consuetudines’ in Lunigiana: il documento del vescovo Eriberto per gli ‘homines’ di Trebbiano del 4 novembre 1039, in “Memorie dell’Accademia Lunigianese di Scienze e Lettere ‘G. Capellini’”, LXXV (2005), 129-138.
  • NOBILI 2006 = M. Nobili, Gli Obertenghi e altri saggi, Spoleto 2006.
  • NOBILI 2009 = M. Nobili, La liberazione di un gruppo di rustici della Chiesa di Luni a Carrara alla metà del Duecento, in «Atti e memorie della Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi», ser. 11, 31 (2009), p. 31-42.
  • NOCCHI FORZANI 1970 = B. Nocchi Forzani, Il borgo scomparso di Volpiglione, in «Giornale Storico della Lunigiana e del territorio lucense», XXI (1970), pp. 166–170.
  • NOIRET 2009 = S. Noiret, «Public History» e «storia pubblica» nella rete, in «Ricerche storiche», XXXIX/2-3 (2009), pp. 275–327.
  • NORME 1906 = Norme per la pubblicazione dell’Istituto Storico Italiano, in “Bollettino dell’Istituto Storico Italiano”, 1906, pp. VII-XXIV.
  • OCCHIPINTI 2004 = E. Occhipinti, Pallavicino, Uberto, in Dizionario Biografico degli Italiani, Treccani, Milano 2004.
  • PAVONI 1999 = R. Pavoni, Ameglia: i vescovi di Luni, i vicedomini, i Doria e il Comune di Genova, in Ameglia e il suo territorio nel Medioevo. Atti della giornata di studio, numero monografico del “Giornale storico della Lunigiana e del territorio lucense”, n.s., XLIII-XLV (1992-1994), La Spezia 1999, pp. 9-170.
  • PISTARINO 1942 = G. Pistarino, Un crittogramma nel Codice Pelavicino dell’Archivio Capitolare di Sarzana, in «Giornale Storico e Letterario della Liguria», XVIII-3/4, luglio-settembre 1942, pp. 186-187.
  • PISTARINO 1944 = G. Pistarino, Le carte del monastero di San Venerio del Tino relative alla Corsica (1080-1500), Deputazione Subalpina di Storia Patria, CLXX, Torino, 1944.
  • PISTARINO 1950 = G. Pistarino, Le carte del monastero di San Venanzio di Ceparana (1185-1441), in «Giornale Storico della Lunigiana»”, n. s., I.3/4, luglio-dicembre 1950, pp. 34-37; II.1/2, gennaio-giugno 1951, pp. 12-13; II.3/4, luglio-dicembre 1951, pp. 31-32; III.1/2, gennaio-giugno 1952, pp. 10-11; III.3/4, luglio-dicembre 1952, pp. 24-28; IV.1/2, gennaio-giugno 1953, pp. 9-11; IV.3/4, luglio-dicembre 1953, pp. 29-31 (ediz. separata, La Spezia, 1951).
  • PISTARINO 1953 = G. Pistarino, Il crittogramma del Codice Pelavicino, in «Giornale Storico della Lunigiana» n. s., IV.3/4, luglio-dicembre 1953, p. 29.
  • PISTARINO 1955 = G. Pistarino, L’ultimo documento di San Caprasio di Aulla, in «Giornale Storico della Lunigiana», n. s., VI.2, aprile-giugno 1955, pp. 48-50.
  • PISTARINO 1956 = G. Pistarino, Il problema del “Liber instrumentorum” di Saladino “de castro Sarzane”, in «Giornale Storico della Lunigiana», n. s., VII.1/1, gennaio-giugno 1956, pp. 42-43.
  • PISTARINO 1957 = G. Pistarino, Gli scrittori del Codice Lunense (Pelavicino), in «Bollettino Ligustico per la Storia e la Cultura Regionale», IX.1/4, 1957, pp. 3-19
  • PISTARINO 1958a = G. Pistarino, Una fonte medievale falsa e il suo presunto autore: Saladino “de castro Sarzane” e Alfonso Ceccarelli, Università di Genova, Istituto di Storia Medievale e Moderna, Fonti e Studi, II, Genova, 1958.
  • PISTARINO 1958b =  G. Pistarino, Le carte portoveneresi di Tealdo “de Sigestro” (1258-59), Notai Liguri dei secoli XII e XIII, VII, Genova, Società Ligure di Storia Patria, 1958.
  • PISTARINO 1961a = G. Pistarino, Le pievi della diocesi di Luni, parte I, C.S.L.O., II, Bordighera – La Spezia, 1961.
  • PISTARINO 1961b = Tre lettere sulle origini di Sarzana, in “Bollettino Ligustico per la Storia e la Cultura Regionale”, XIII.3/4, 1961, pp. 169-174.
  • PISTARINO 1963 =  G. Pistarino, Il Codice Pelavicino, il “Registrum Vetus” e gli antichi statuti di Sarzana e di Sarzanello, in «Giornale Storico della Lunigiana e del Territorio Lucense», n. s., XIV.1/4, gennaio-dicembre 1963, pp. 81-91.
  • PISTARINO 1965 = G. Pistarino, Il “Registrum Vetus” del Comune di Sarzana, Università di Genova, Istituto di Paleografia e Storia Medievale, Istituto di Storia Moderna e Contemporanea, Fonti e Studi, VIII, Sarzana, 1965.
  • PISTARINO 1990 = G. Pistarino, Per una nuova edizione del Codice Pelavicino, in «Atti del Convegno Alle origini della Lunigiana moderna. Settimo centenario della redazione del Codice Pelavicino (1287-1987), Centro Studi della Cassa di Risparmio della Spezia, Villa Marigola – San Terenzo (Lerici), 18-19 settembre 1987» (=«Memorie della Accademia Lunigianese di Scienze “Giovanni Capellini”», LVII-LVIII, 1987-1988, «Scienze Storiche e Morali»), La Spezia, 1990, pp- 9-18.
  • PODESTÀ 1894 = L. Podestà, I vescovi di Luni dall’anno 895 al 1289. Studi sul Codice Pelavicino nell’Archivio Capitolare di Sarzana, in “Atti e Memorie della Reale Deputazione di Storia Patria per le Province Modenesi”, s. 4ª, 6, (1894), pp. 5-157.
  • PRATESI 1957 = A. PRATESI, Una questione di metodo: l’edizione delle fonti documentarie, in “Rassegna degli Archivi di Stato”, XVII, 1957, n. 3, pp. 312-333.
  • PRATESI 1977 = A. Pratesi, Fonti narrative e documentarie, problemi e metodi di edizione, in «Actum Luce», VI (1977), pp. 25-37; anche in A. Pratesi, Tra carte e notai. Saggi di diplomatica dal 1951 al 1991, Roma 1992 (Miscellanea della Società Romana di Storia Patria, XXXV), pp. 33-44.
  • PRESCOTT 1997 =  A. Prescott, The Electronic Beowulf and Digital Restoration, in «Literary and Linguistic Computing”», 12 (1997), pp. 185-195.
  • PUNCUH 1978 = D. Puncuh, Sul metodo editoriale di testi notarili italiani. Pubblicato in Atti del secondo convegno delle Società storiche toscane, Lucca 1978 («Actum Luce», VI), pp. 59-80; anche in D. Puncuh, All’ombra della lanterna. Cinquant’anni tra archivi e biblioteche: 1956-2006, Genova 2006 («Atti della Società Ligure di Storia Patria», n.s., XLVI/1), pp. 593-610.
  • RI V = Regesta Imperii, V. Die Regesten des Kaiserreiches, ed. J. F. Böhmer, J. Ficker e E. Winkelmann, Innsbruck, 1881-1882.
  • ROSSELLI DEL TURCO 2009 = R. Rosselli Del Turco, Il progetto Vercelli Book Digitale: codifica e visualizzazione di un’edizione diplomaticagrazie alle norme TEI P5, in
    Medieval Texts – Contemporary Media: The Art and Science of Editing in the Digital Age, Como – Pavia 2009, pp. 131-152.
  • SALVATORI 2007 = E. Salvatori, Poteri locali e popolamento in Lunigiana tra XII e XIII secolo, in Da Luni a Sarzana – 1204 – 2004. Ottavo Centenario della Traslazione della Sede Vescovile (Sarzana 30 Settembre – 2 Ottobre 2004), Roma 2007, pp. 255–272
  • SCHWARTZ 1913 = Schwartz, Die Besetzung der Bistümer Reichsitaliens unter den sächsischen und salischen Kaisern mit den Listen der Bischöfe, 951-1122, Leipzig-Berlin 1913
  • SFORZA 1867 = G. Sforza, Memorie storiche di Montignoso, Lucca 1867, ristampa anastatica Modena 1967.
  • SFORZA 1894 = G. Sforza, Enrico, vescovo di Luni, e il Codice Pelavicino dell’Archivio Capitolare di Sarzana, in “Archivio Storico Italiano”, s. 5ª, XIII (1894), pp. 81-88.
  • SFORZA 1890-1891 = G. Sforza, Castruccio Castracani degli Antelminelli , in «Atti e memorie delle RR. Deputazioni di Storia Patria per le Provincie Modenesi e Parmensi», serie III, vol. VI, parte II, pp. 300-572.
  • STUMPF-BRENTANO 1865 = Acta imperii inde ab Heinrico 1. ad Heinricum 6. usque adhuc inedita : Urkunden des Kaiserreichs aus dem 10., 11. und 12. Jahrhundert, erstmals herausgegeben, ed. K. F. Stumpf-Brentano, Innsbruck 1865-1881.
  • TOGNETTI 1982 = G. Tognetti, Criteri per la trascrizione di testi medievali latini e italiani, Roma 1982 (Quaderni della «Rassegna degli Archivi di Stato», 51). Distribuito in formato digitale da: Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Direzione generale per gli Archivi, Servizio III – Studi e ricerca.
  • UGHELLI 1644 = F. Ughelli, Italia sacra sive de episcopis Italiae et insularum adiacentium rebusque ab iis preclare gestis, I, Roma 1644.
  • VECCHI 1986 = E. M. Vecchi, La chiesa di San Venerio in Antoniano, in S. Venerio del Tino: vita religiosa e civile tra isole e terraferma in età medievale. Atti del Convegno, La Spezia-Sarzana 1986, pp. 249–308.
  • VECCHI 2011 = E. M. Vecchi, «Ad pacem et veram et perpetuam concordiam devenerunt». Il cartulario del notaio Giovanni di Parente di Stupio e l’instrumentum pacis del 1306, in Il nostro Dante, il Dante di tutti. 1306-2006. Atti del convegno, num. monografico del «Giornale Storico della Lunigiana», LIX (2008), Pisa 2011, pp. 69–194.
  • VECCHI 2012 = E. M. Vecchi, Il Codice Pelavicino fra Sarzana e Pontremoli in alcune lettere di Francesco Tranchedini, in «Studi Lunigianesi», vol. XLII-XLIII (2012-2013), pp. 95-118.
  • VECCHI 2013 = E. M.Vecchi, Il  monastero del Corvo e la leggenda di Nicodemo. Un nuovo contributo, in Immagini del Medioevo. Studi di arte medievale per Colette Dufour Bozzo,  a cura di A. Dagnino, C. Di Fabio, M. Marcenaro, L. Quartino, Università degli Studi di Genova, Genova 2013, pp. 54-62
  • VOLTMER 1986 = E. Voltmer, Personaggi attorno all’imperatore: consiglieri e militari, collaboratori e nemici di Federico II, in Politica e cultura nell’Italia di Federico II, a cura di S. Gensini, Pisa 1986, pp. 71-93.
  • ZOPPI 2008 = A. Zoppi, Due documenti inediti per servire alla storia di Nicola di Val di Magra, in “Studi Lunigianesi”, XXXVII-XXXIX (2008-2009), pp. 89–96.